20 Marzo 2023

Bilancio sociale: i requisiti di una buona traduzione

Categoria: News da Way2Global

Il bilancio sociale è un documento strategico che attira l’interesse di nuovi investitori, partner e clienti, a patto che si disponga di una buona traduzione, risultato che richiede il rispetto di determinati requisiti.

Tradurre il bilancio sociale non solo agevola la consultazione da parte degli stakeholder che parlano un’altra lingua, ma consente di farsi conoscere anche al di fuori della propria sfera di influenza, un buon punto di partenza per espandere il business in altri mercati.

Date le potenzialità insite nella pubblicazione del bilancio sociale in altre lingue, è fondamentale disporre di una buona traduzione, ovvero una traduzione conforme a determinati requisiti.

Traduci il bilancio sociale con noi In Way2Global traduciamo bilanci da più di 30 anni.
Scopri di più

Requisiti per la traduzione del bilancio sociale

La traduzione del bilancio sociale, per essere efficace e portare benefici all’organizzazione che se ne avvale, dev’essere conforme a tre requisiti: fedeltà al testo originale, esatta trasposizione dei termini tecnici, e adattamento culturale. Vediamoli più nel dettaglio.

Il primo requisito è, in genere, quello che sta più a cuore a chi richiede la traduzione del bilancio sociale, ossia la fedeltà al testo originale, anche dal punto di vista del tone of voice. Il bilancio sociale infatti non è un mero elenco di dati numerici, ma è un documento complesso che vuole offrire una visione approfondita dell’azienda, evidenziandone valori, ideali e governance, oltre che la sua storia, le attività messe in campo, i risultati conseguiti in ambito economico ma anche sociale e ambientale, e infine le aspirazioni e gli obiettivi futuri.

È dunque legittimo che le organizzazioni che richiedono la traduzione del proprio bilancio sociale si preoccupino che la versione tradotta trasmetta le stesse informazioni ma anche lo stesso look and feel del testo originale. I traduttori professionisti dispongono di tutte le competenze e della sensibilità linguistica necessarie per rispondere a questo requisito reputazionale. Oltre a possedere una solida preparazione in ambito linguistico e un robusto know-how verticalizzato nel settore finanziario, chi traduce bilanci sa bene quanto questo tipo di documenti sia strategico per l’azienda, pertanto sa come far sì che la traduzione rispecchi in tutto e per tutto stile e contenuto dell’originale.

Il secondo requisito di una buona traduzione del bilancio sociale riguarda la corretta trasposizione del linguaggio tecnico specialistico. Come qualsiasi altro documento di rendicontazione, anche il bilancio sociale è ricco di tecnicismi derivanti sia dalla natura specifica del documento sia dall’area di specializzazione dell’organizzazione.

Individuare il traducente più adeguato per ciascun termine tecnico o specialistico presente nel bilancio sociale non è questione d’improvvisazione, occorre un’approfondita conoscenza della materia finanziaria, della realtà aziendale e, ovviamente, una ferrea padronanza delle lingue di partenza e di destinazione del documento. Tutte caratteristiche must have nel profilo di ogni traduttore professionale.

Infine, terzo e ultimo requisito riguarda l’adattamento culturale, in gergo noto come localizzazione. Localizzare un bilancio vuole dire apportare le modifiche necessarie affinché il testo risulti di immediata comprensione al nuovo pubblico di destinazione.

Espressioni, simboli, colori, immagini assumono connotazioni e interpretazioni diverse a seconda del contesto culturale del lettore, pertanto occorre adattare ogni dettaglio intertestuale che potrebbe risultare a questi poco immediato, incomprensibile o addirittura inadeguato.

Si tratta di un’operazione complessa che può compiere solo chi conosce in modo approfondito le due culture di riferimento, come i traduttori professionisti.

Dunque a chi bisogna rivolgersi per ottenere una buona traduzione del bilancio sociale? La soluzione migliore è contattare un’agenzia di traduzioni.

Quale agenzia scegliere per la traduzione

La scelta dell’agenzia cui affidare la traduzione del proprio bilancio sociale è una decisione da vagliare con attenzione, visto che tale documento rappresenta un biglietto da visita dell’azienda agli occhi del mondo e un potenziale volano per nuove opportunità di crescita.

Per scegliere l’agenzia di traduzioni è sufficiente verificarne la conformità a cinque requisiti:

  1. Esperienza nel settore della traduzione. Anche nella Language Industry, ossia nel mondo della traduzione, l’esperienza è fondamento della competenza. Avere molti anni di esperienza alle spalle vuol dire avere tradotto milioni di parole, avere costruito un bacino di relazioni e risorse esperte e fidate, avere consolidato il proprio ciclo di lavoro e averlo reinventato per recepire innovazioni e cambiamenti del mercato.
  2. Specializzazione nel settore finanziario. Tradurre in modo professionale non vuol dire saper tradurre qualsiasi testo. Tradurre un bilancio sociale è ben diverso dal tradurre un manuale tecnico o un foglietto illustrativo. Prima di affidare la commessa a un’agenzia di traduzioni, occorre quindi verificare che questa sia specializzata nel settore finanziario, ossia che collabori con un pool di risorse (traduttori, revisori, proofreader e Project Manager) specializzati nella traduzione di tutti i documenti finanziari, tra cui il bilancio sociale.
  3. Certificazioni di Qualità. Ottenere una buona traduzione significa ricevere una traduzione di qualità, attributo garantito dalle Certificazioni ISO che attestano la validità delle risorse impiegate dall’agenzia e il rispetto del ciclo di lavoro previsto dalle normative applicabili. Ciascuna figura linguistica coinvolta nel ciclo di traduzione deve possedere una serie di requisiti specifici. Il traduttore ad esempio deve possedere una conoscenza livello madrelingua dell’idioma verso cui traduce, vantare una padronanza di alto livello degli altri idiomi, possedere un titolo di studio che attesti le competenze traduttive e, preferibilmente, attestare esperienza diretta nel settore. Il traduttore finanziario, in aggiunta, deve dimostrare di conoscere la materia finanziaria grazie a corsi di specializzazione o esperienza diretta in quell’ambito. Per quanto riguarda il ciclo di lavoro invece si intende l’organizzazione del processo di traduzione in base a una sequenza strutturata di fasi studiate per assicurare il buon esito della traduzione: assegnazione della commessa al Project Manager (PM) competente, presa in carico e analisi del progetto, preventivazione, selezione e assegnazione di risorse e tempistiche, presidio del processo di traduzione, revisione, proofreading, impaginazione (se richiesto), controllo qualità finale, e followup cliente per verificarne la soddisfazione.
  4. Innovazione tecnologica. L’impiego delle nuove tecnologie (digitale e intelligenza artificiale) specifiche della Language Industry consente di ottenere due vantaggi: traduzioni di qualità in tempi ristretti, combinazione spesso gradita ai clienti, e coerenza terminologica e stilistica a livello trasversale di tutti i testi redatti dal cliente.
  5. Interesse verso la Sostenibilità. Chi più di un’agenzia che ha a cuore la Sostenibilità può tradurre un bilancio sociale con diligenza e precisione? Verificata la presenza dei requisiti tecnici, essenziali per ottenere una traduzione adeguata, è opportuno verificare anche l’impegno dell’agenzia di traduzioni sul fronte della Sostenibilità. Collaborare con un fornitore linguistico sostenibile rappresenta un valore aggiunto per costruire filiera sostenibile, soprattutto per chi ha la necessità di tradurre un bilancio sociale.

Per ottenere una buona traduzione del bilancio sociale occorre quindi verificare che l’agenzia di traduzioni cui ci si rivolge sia conforme a tutti i requisiti di cui sopra, come noi.

In Way2Global forniamo traduzioni da più di 30 anni in diversi settori, tra cui il finanziario, che rappresenta il nostro core business. Il nostro sistema di gestione certificato comprende oltre 6.000 traduttori a copertura di tutti i Paesi del mondo ed è garantito da ben tre Certificazioni ISO che attestano la qualità dei nostri servizi linguistici. Siamo affamati di innovazione tecnologica, ma anche sociale, e questa tensione al miglioramento continuo ci motiva ad anticipare e abbracciare novità, soluzioni e modelli organizzativi di avanguardia per precorrere e guidare il cambiamento sostenibile.

In Way2Global crediamo nella Sostenibilità a tal punto da decidere di rinascere come Società Benefit e B Corp certificata. Ogni anno rendicontiamo a titolo volontaristico l’impatto che generiamo attraverso il Bilancio di Sostenibilità, e dal 2023 siamo certificati anche secondo la UNI PdR 125 che attesta il nostro impegno nel perseguimento della Parità di Genere.

Se stai cercando un servizio di traduzione del bilancio sociale svolto da un partner linguistico competente che abbia a cuore la sostenibilità, non esitare a contattarci.

Contatti

Richiedi Informazioni


    Laura Gori è Founder e CEO di Way2Global, agenzia di traduzioni dall’anima Benefit, oltre che startup femminile. Dopo trent’anni alla guida di una piccola multinazionale della localizzazione, Laura ha deciso di ricominciare daccapo e di fondare Way2Global per fare impresa a beneficio della società e dell’ambiente, oltre che della crescita aziendale. Fervente paladina di Benefit Corporation e delle istanze di empowerment femminile, Laura coglie ogni occasione per diffondere consapevolezza su questi temi e contribuire all’affermazione di un’economia più giusta, egualitaria e sostenibile per tutti.
    Articoli correlati
    Come tradurre il bilancio d’esercizio in inglese?

    Tradurre il bilancio d’esercizio in inglese è una scelta che impatta sulle opportunità di crescita dell’azienda, pertanto non va sottovalutata. Essendo uno dei documenti che traduciamo con […]

    Leggi di più
    Best practice 2023: il meglio della rendicontazione non finanziaria

    Si è svolta anche quest’anno la Conferenza sulle best practice italiane di informazione non finanziaria, evento organizzato da Fondazione O.I.B.R. in collaborazione con Assobenefit, Mercurio GP e […]

    Leggi di più
    Traduzione referto medico: la guida completa

    Il referto medico è tra i documenti più delicati e sensibili che ci vengono affidati in traduzione, ed è per questo motivo che occorre particolare rigore e competenza per […]

    Leggi di più
    Medical writing o traduzione medica?

    Medical writing e traduzione medica sono due servizi ben distinti, eppure spesso vengono confusi, e ci capita di ricevere richieste di medical writing per casistiche che […]

    Leggi di più
    Etichette dei farmaci: perché ricorrere alla traduzione professionale

    Le etichette dei farmaci sono uno strumento essenziale per garantire un corretto utilizzo dei medicinali, motivo più che sufficiente per preferire la traduzione professionale, servizio ben più affidabile e […]

    Leggi di più
    Marketing medico: servizi linguistici a disposizione

    Il marketing medico è una branca del marketing che promuove prodotti e servizi sanitari anche oltre i confini nazionali, ecco perché a volte richiede il ricorso a servizi linguistici. […]

    Leggi di più