10 Dicembre 2020

Tecnologia ed empowerment femminile: quando l’AI è donna

Categoria: News

Tecnologia ed empowerment femminile sono due pilastri fondamentali della nostra mission aziendale, oltre che principi ispiratori dell’iniziativa STEAMiamoci di Assolombarda, che ha incluso il nostro progetto Term4neural a base di big data e reti neurali nella gallery di buone prassi aziendali pubblicate online.

L’iniziativa STEAMiamoci di Assolombarda nasce nel novembre 2016 con l’obiettivo di promuovere l’inclusione delle donne nel tessuto culturale e produttivo, ridurre la forbice tra donne e uomini nel mondo del lavoro, e favorire la partecipazione femminile nel settore STEAM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica). Un percorso di promozione culturale che non può prescindere dalla “a” di “arte”, elemento espressivo della creatività e dell’innovazione in ambito scientifico.

Il tessuto imprenditoriale, grazie alla sua capillarizzazione sul territorio, è il terreno ideale per favorire la crescita e l’inclusione dei talenti femminili nel processo di evoluzione tecnologica e, tema di grande attualità, di trasformazione digitale legata al piano nazionale Industria 4.0.

Forte di queste consapevolezze, Assolombarda ha lanciato il progetto STEAMiamoci facendo rete con le imprese nella loro veste di fattori abilitanti di sostenibilità sociale, a partire dal territorio lombardo, ma con rapida espansione all’intero perimetro nazionale, e oltre.

Way2Global, società benefit e B Corp certificata, ha il binomio empowerment femminile e tecnologia impresso nel dna. Per questo abbiamo deciso di fare sistema con Assolombarda e le altre imprese mettendo a fattore comune il nostro progetto di inclusione femminile che vuole promuovere il cambiamento culturale nel campo dell’innovazione tecnologica e dell’intelligenza artificiale.

Term4Neural – big data e reti neurali

Way2Global è da sempre orientata all’innovazione tecnologica e alla trasformazione digitale che favorisca l’evoluzione della Language Industry in chiave d’impatto sociale, ossia con ricadute di beneficio comune per i professionisti e la comunità di linguisti.

Da anni partecipiamo da protagonisti all’iniziativa sul territorio #STEMintheCIty del Comune di Milano, organizzando in veste d’incubatore tecnologico, in collaborazione con la Civica Scuola Altiero Spinelli, conferenze incentrate sul nostro progetto identitario Language Industry 4.0.

Convinti che mai come oggigiorno la trasformazione digitale e l’avvento dell’intelligenza artificiale debbano attuarsi come leva di empowerment femminile, nel quadro di Language Industry 4.0 e del nostro lavoro per lo sviluppo di tecnologie di frontiera in epoca di quarta rivoluzione industriale per il settore della localizzazione, a maggio 2019 abbiamo ideato il progetto Term4Neural.

Si tratta di un ambizioso progetto di ricerca nato dall’incontro con Arianna, Flavia e Silvia, tre giovani neo-laureate spinte da una passione NERD per le lingue e per l’AI applicata alla tassonomia terminologica, che abbiamo sostenuto nella crescita professionale e nell’ambizione di evolversi in data scientist, con lo sviluppo di un database terminologico verticalizzato, esclusivo tool proprietario data-driven che integra i big data nei motori di traduzione automatica basati su deep learning e reti neurali.

Term4Neural è uno strumento perfettamente integrato nell’ambiente di lavoro, che facilita il lavoro dei linguisti e contribuisce ad assicurare qualità, adeguatezza e congruenza terminologica nel processo traduttivo.

E’ una bella storia di un connubio tra Donne & Tecnologia che con un progetto R&S data-centric e women-driven ha consentito di processare 12 milioni di parole di estrazione terminologica, di formare e abilitare venti linguiste all’uso della Neural Machine Translation (NMT), di produrre oltre 2 milioni di parole tradotte, e di trasformare tre giovani talenti femminili in data scientist.

Siamo entusiasti di avere compiuto un’ulteriore impresa sfidante lavorando come sempre nel rispetto dei nostri principi fondamentali, Open Innovation, Technology Transfer e Capacity Building, per alzare l’asticella della tecnologia generando impatto sociale ed empowerment femminile, e di avere messo a sistema il nostro progetto nella partnership con STEAMiamoci

Contatti

Richiedi Informazioni


    Articoli correlati
    Consultazione pubblica e field test EFRAG sullo Standard VSME: la nostra esperienza

    All’inizio dell’anno abbiamo deciso di aderire a un progetto di grande attualità: testare e applicare sul campo il nuovo Standard europeo di rendicontazione della sostenibilità VSME (Voluntary […]

    Leggi di più
    Come tradurre il bilancio d’esercizio in inglese?

    Tradurre il bilancio d’esercizio in inglese è una scelta che impatta sulle opportunità di crescita dell’azienda, pertanto non va sottovalutata. Essendo uno dei documenti che traduciamo con […]

    Leggi di più
    Best practice 2023: il meglio della rendicontazione non finanziaria

    Si è svolta anche quest’anno la Conferenza sulle best practice italiane di informazione non finanziaria, evento organizzato da Fondazione O.I.B.R. in collaborazione con Assobenefit, Mercurio GP e […]

    Leggi di più
    Traduzione referto medico: la guida completa

    Il referto medico è tra i documenti più delicati e sensibili che ci vengono affidati in traduzione, ed è per questo motivo che occorre particolare rigore e competenza per […]

    Leggi di più
    Medical writing o traduzione medica?

    Medical writing e traduzione medica sono due servizi ben distinti, eppure spesso vengono confusi, e ci capita di ricevere richieste di medical writing per casistiche che […]

    Leggi di più
    Etichette dei farmaci: perché ricorrere alla traduzione professionale

    Le etichette dei farmaci sono uno strumento essenziale per garantire un corretto utilizzo dei medicinali, motivo più che sufficiente per preferire la traduzione professionale, servizio ben più affidabile e […]

    Leggi di più