Come tutti i settori, anche quello della Language Industry è stato investito negli ultimi anni da uno sviluppo tecnologico che influisce sul presente e plasmerà il futuro del mondo dei servizi linguistici. Oggi si parla infatti di Language Industry 4.0 per indicare un comparto dove trasformazione digitale e informatizzazione sono al centro del cambiamento.

Restando fedele alla sua vocazione d’impresa innovatrice, Way2Global ha abbracciato questa filosofia di evoluzione e ha impegnato tempo, risorse ed energie per dare vita a soluzioni tecnologiche sempre più avanzate, atte ad accompagnare il mondo della traduzione nel futuro.

Machine Translation e reti neurali, Intelligenza Artificiale (AI), deep learning e big data, ma non solo. La sfida più grande è quella di integrare le nuove tecnologie con il capitale umano, facendo sì che i due mondi traggano vantaggio dalla sinergia collaborativa in ottica di miglioramento sistematico della qualità del lavoro.

Per Way2Global la tecnologia è una leva al servizio del cambiamento, dell’innovazione e dell’impatto sociale. La nostra visione auspica una rivoluzione partecipativa che generi un valore aggiunto per noi e per i nostri stakeholder, clienti e traduttori. La tecnologia in cui crediamo è quella che non isola, anzi, che contribuisce a colmare il digital divide, creando community ed ecosistemi inclusivi, con vantaggi e benefici per tutti.

E’ questa la cultura aziendale che motiva Way2Global a giocare in prima linea la partita oggi decisiva per il salto di specie, la trasformazione digitale che crea innovazione tecnologica e sociale, definisce nuovi business model e contribuisce a costruire un futuro diverso e sostenibile.

 

Un’agenzia di traduzioni digitale e responsabile

 

Industria 4.0 nel nostro settore (la cosiddetta Language Industry), industria matura valorizzata 60 mld. USD e fatta per l’80% di IT e di oltre 200 tool e tecnologie, significa oggi una pletora di strumenti allo stato dell’arte: AI cognitiva, deep learning, MT (Machine Translation) e reti neurali, Big Data, Corpora e Analytics. E ancora gestione terminologica, traduzione assistita (Computer Assisted Translation, CAT), adattiva e aumentata, content enrichment, crowd-translation,  ma anche interpretariato online (Remote Simultaneous Interpreting, RSI) e, non ultimo, Content Management System (CMS) e system integration applicata all’automazione dei processi (work-flow automation).

Immersa in tale scenario, Way2Global, giovane e grintosa spin-off innovativa ad alto tasso di Millennial, forte dei 30 anni di esperienza della società madre, è nel suo habitat perfetto. Esclusiva digital globalizer delle aziende, Way2Global porta all’estero la clientela che vuole internazionalizzare, e lo fa dispiegando tutto il suo arsenale di competenze e risorse digitali tipiche di una startup digital native, precursore ante litteram dell’attuale trasformazione digitale.

Nella vision Way2Global, la tecnologia (leggi, oggi, digitalizzazione) è una leva strategica per l’affermazione di nuovi business model, politiche industriali innovative e un nuovo ethos del lavoro. La nostra cultura aziendale promuove Industry 4.0 come driver di cambiamento, sviluppo e innovazione sociale

La democratizzazione delle tecnologie, la smaterializzazione degli asset fisici rimpiazzati da virtual e sharing economy e la decentralizzazione dei business model preludono a un’autentica rivoluzione copernicana, a un sovvertimento organizzativo dove sono le persone e le informazioni a costituire il valore aziendale supremo (data-driven, people-centric).

Ma rifuggiamo dai silos. Nessun’azienda è un’isola. Nella nostra anima di società benefit certificata B Corp, crediamo nell’integrazione, nell’inclusione e nelle aziende coesive. Per questo da sempre amiamo costruire e alimentare attorno a noi una community fatta di collaboratori, clienti, e partner.

Per questo la nostra è una storia di Technology Transfer, Open Innovation, Capacity Building, e da sempre siamo incubatore e aggregatore di talenti, convinti fautori di partnership e attività R&S con il mondo accademico e i centri di ricerca e di eccellenza tecnologica.

Il fil rouge che lega in continuità tutti i nostri progetti di R&S è dato dallo sviluppo di piattaforme e network, ambienti di lavoro virtuali, aumentati e aperti, ecosistemi inclusivi quale substrato IT che promuova partnership costituite sotto forma di community di traduttori e stakeholder.

Non a caso, nel suo ruolo di ambiziosa gamechanger, motore di evoluzione, e foriera di modelli di business trasformativi e dirompenti, Way2Global è stata riconosciuta a livello istituzionale per avere guidato l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione dei processi nella Language Industry quando ancora il termine “trasformazione digitale” era di là da venire.

“Industria 4.0”, “Digitalizzazione Industria 4.0”, “Restart digitale”, “Strategie digitali per mercati globali”, ed “e-commerce” sono solo alcuni tra i più recenti riconoscimenti aggiudicati a Way2Global per i suoi progetti di digitalizzazione e innovazione da MISE, Regione Lombardia, UnionCamere e Camera di Commercio Metropolitana di Milano nel quadro del Piano Nazionale Industria 4.0 atto a favorire la digitalizzazione delle PMI in ottica di quarta rivoluzione industriale.

IT, AI e digitalizzazione ai tempi della quarta rivoluzione industriale diventano per Way2Global fattori abilitanti di scalabilità e d’innovazione tecnologica, ma anche e soprattutto di innovazione sociale, in grado di assicurare a tutti i lavoratori migliori condizioni di lavoro grazie a nuovi standard di potenza, efficienza e semplicità.

 

Innovazione tecnologica e digitale come leva di empowerment femminile

 

Promuovere la cultura digitale significa in Way2Global mettere a disposizione di persone e team di lavoro nuove risorse e strumenti che alimentino la sperimentazione, l’innovazione e la crescita esponenziale.

La nostra duplice natura di start-up e Benefit Corporation a prevalenza femminile ci ha visto promuovere e coniugare spontaneamente il nostro progetto Language Industry 4.0 in un’ottica inclusiva a favore delle pari opportunità e dell’empowerment femminile.

Agire il trasferimento tecnologico e promuovere Capacity Building costruendo ponti per abilitare la community di traduttori, a prevalenza femminile, all’uso della nuova frontiera della traduzione a base di reti neurali significa per noi lavorare anche per colmare il divario di genere in ambito STEM.

Nella nostra visione di benefit corporation, innovazione tecnologica, AI e digitale (Machine Translation, deep learning, reti neurali e Big Data) diventano leva d’impatto sociale per sviluppare talenti, a partire dalle categorie svantaggiate, giovani e donne in primis.

Sfatando lo spauracchio distopico di chi teme le tecnologie come una minaccia, noi di Way2Global le viviamo piuttosto come estensioni dell’essere umano, per potenziare e amplificare capacità e talenti.

È solo tramite un sapiente mix di abilità tecnologiche e doti squisitamente umane quali la creatività e l’immaginazione che sarà possibile massimizzare i benefici della rivoluzione epocale innescata dalle tecnologie esponenziali.

Sempre pronti ad abbracciare l’innovazione tecnologica che precorre il futuro, vogliamo mettere la persona al centro, e continuare a lavorare in particolare a beneficio delle donne, contribuendo a lottare per l’affermazione di un mondo dove gender equality ed empowerment femminile non siano più concetti astratti, ma diventino parte integrante della realtà di tutti i giorni.

 

term4neural_1 300x216term4neural_2 300x216

Sede centrale

  • Indirizzo: Via Padre R. Giuliani, 10/A, Milano, Italia
  • Telefono: (+39) 02 66661366
  • Email: info@way2global.com
CONTATTACI