18 Aprile 2023

Come tradurre il bilancio di sostenibilità?

Categoria: Traduzione

Il bilancio di sostenibilità racchiude l’anima di un’azienda, ovvero l’impegno e le energie investite nel generare valore economico, sociale e ambientale, di conseguenza è lecito chiedersi come tradurre questo documento valorizzando adeguatamente in altre lingue contenuti di tale importanza.

Tradurre un testo in un’altra lingua è sempre un delicato gioco di compromessi perché è noto che culture diverse si esprimono con modalità e registri differenti, di conseguenza limitarsi a trasporre in maniera letterale le parole non è un’opzione praticabile, soprattutto se il fine ultimo è trasmettere il messaggio con la stessa intenzione ed efficacia della lingua originale.

Se poi il testo da tradurre è il bilancio di sostenibilità, lo scenario diventa ancor più complesso. Il bilancio è un documento tecnico, ricco di termini specifici e afferenti ad ambiti molto diversi tra loro, ragion per cui la sua traduzione richiede nozioni specialistiche e competenze approfondite.

Prima di valutare come procedere per tradurre il bilancio di sostenibilità, occorre però fare un passo indietro e individuare in quali lingue è più opportuno tradurlo.

Traduci il tuo Bilancio di Sostenibilità con noi In Way2Global forniamo traduzioni finanziarie da più di 30 anni e i bilanci sono la nostra specialità
Scopri di più

Valuta i mercati di riferimento

Spesso le aziende danno per scontata la decisione di tradurre il bilancio di sostenibilità in inglese. Seppur legittima, questa scelta richiede una maggiore ponderazione e una valutazione più approfondita per capire se non sia opportuno predisporre la traduzione del bilancio anche in altre lingue.

Benché la lingua inglese sia ormai ampiamente diffusa, occorre tenere presente che la maggioranza delle persone preferisce consultare documenti e contenuti nella propria lingua madre anziché in un idioma di cui non abbia piena padronanza, soprattutto se il documento in questione è d’importanza critica come il bilancio di sostenibilità.

Dunque come decidere in quali lingue tradurre il bilancio?

Le valutazioni da fare riguardano due ambiti: i mercati già presidiati e i potenziali target di futura espansione.

La prima considerazione riguarda la finalità stessa del bilancio. Il bilancio di sostenibilità non è solo un documento di rendicontazione, ma è anche un canale di comunicazione con gli stakeholder. Per questo motivo la scelta migliore è tradurre il bilancio nella lingua madre dei Paesi target. E per farlo occorre effettuare un’analisi approfondita dei mercati di riferimento.

È un’indicazione che potrebbe apparire scontata, eppure sono molte le aziende che hanno un’idea poco precisa della collocazione geografica dei propri stakeholder e delle lingue da questi parlate. Per tradurre un documento così rilevante come il bilancio di sostenibilità, non ci si può basare su una sensazione ma occorre disporre di dati oggettivi.

In questo senso viene in soccorso una componente importante del bilancio di sostenibilità stesso. Uno dei primi step per redigerlo consiste nel mappare gli stakeholder e individuare i più rilevanti per l’azienda. Quest’analisi è fondamentale per profilare in modo oggettivo il proprio network di stakeholder e, di conseguenza, individuare le lingue più efficaci ai propri fini comunicativi.

Tradurre il bilancio di sostenibilità nella lingua degli stakeholder è un investimento che porta con se’ diversi vantaggi. Primo fra tutti, risponde al principio di trasparenza che è tra i requisiti di compliance applicabili alla redazione del bilancio stesso. In secondo luogo, agevola la fruizione del testo da parte dei lettori aumentando così la brand reputation. Infine, alimenta il processo di fidelizzazione innescando ricadute positive anche dal punto di vista economico.

L’altro ambito di analisi strategica soggiacente alla scelta delle lingue in cui tradurre il bilancio di sostenibilità riguarda i mercati target in cui l’azienda si vuole espandere. Per alimentare la propria crescita, ogni azienda è alla continua ricerca di nuove opportunità commerciali e finanziarie all’estero, allora perché non sfruttare appieno questo prezioso canale?

Tradurre il bilancio di sostenibilità nella lingua di un potenziale cliente, fornitore o investitore è la prima azione strategica in cui investire. Oggigiorno le persone preferiscono rivolgersi ad aziende che mettono al centro la sostenibilità, perciò la diffusione e promozione del bilancio è un ottimo modo per far conoscere l’azienda, i servizi e prodotti offerti e soprattutto l’impatto sociale e ambientale generato.

Una volta valutati i mercati e individuate le lingue in cui conviene tradurre il bilancio, si può procedere alla fase attuativa: rivolgersi a un’agenzia di traduzioni.

Affidati a un’agenzia di traduzioni

Il bilancio di sostenibilità è un documento molto complesso, e la sua traduzione non è da meno, per questo motivo è fondamentale rivolgersi a un’agenzia di traduzioni. Come sceglierla? Basta verificare la conformità a tre, o meglio quattro, requisiti.

Il primo riguarda la disponibilità di un ampio network di traduttori madrelingua specializzati in questa tipologia di traduzione. Essere un traduttore professionista non è sufficiente per tradurre un bilancio di sostenibilità, occorre conoscere a fondo la materia finanziaria e, nello specifico, i temi legati alla rendicontazione non finanziaria.

I traduttori accreditati dalle agenzie di traduzioni sono profilati in funzione di tutte queste caratteristiche, infatti vengono selezionati sulla base di una valutazione accurata di titoli, qualifiche, competenze ed esperienze.

Il secondo requisito da considerare per scegliere un’agenzia di traduzioni riguarda le Certificazioni ISO, che garantiscono la qualità della traduzione finale grazie alla conformità dei processi in essere. Oltre a prescrivere l’assegnazione di una traduzione specialistica come il del bilancio di sostenibilità a un professionista esperto del settore, le Certificazioni richiedono la predisposizione sul ciclo di lavoro di una serie di controlli formali da parte di figure esperte come il revisore e il proofreader. È proprio la presenza di questi controlli ad assicurare la qualità della traduzione finale. Sebbene i traduttori siano tutti professionisti esperti dotati degli strumenti necessari per ridurre al minimo sviste ed errori, è l’intervento di specialisti terzi che presidiano la revisione e i controlli qualità con distanza critica rispetto al testo che assicura un risultato di eccellenza.

Il terzo requisito da valutare nella scelta di un’agenzia di traduzioni è la presenza di un reparto grafico interno. Ogni lingua impiega un numero diverso di parole per esprimere uno stesso concetto, ragion per cui la lunghezza del bilancio di sostenibilità spesso varia a valle della sua traduzione, col rischio di compromettere il layout grafico originale del documento. Rivolgersi a un’agenzia dotata di reparto DTP interno significa ottenere una traduzione finale chiavi in mano, perché la finalizzazione dell’impaginato fa parte del ciclo di lavoro dell’agenzia, con un risparmio prezioso di tempi e oneri per il cliente.

Infine, c’è il quarto e ultimo requisito della lista che, seppur facoltativo, è forse il più importante, data la natura del documento di cui stiamo parlando. Ci riferiamo cioè all’impegno dell’agenzia in termini di pratica della sostenibilità.

In che modo l’impresa conduce la sua attività? Quale impatto ha sulla collettività? In che modo si impegna a tutelare l’ambiente? Sono solo alcune delle domande che ci si dovrebbe porre per valutare il profilo sostenibile dell’agenzia di traduzioni a cui affidare il proprio bilancio.

Solo un’agenzia di traduzioni che metta al centro del suo business la sostenibilità può dimostrarsi un ottimo partner linguistico, oltre che il più adatto a tradurre questa tipologia di rendicontazione.

In Way2Global abbiamo tutti i requisiti cogenti e opzionali per tradurre il bilancio di sostenibilità. Da più di 30 anni forniamo ai nostri clienti traduzioni finanziarie, nostro core business, traducendo più di 200 bilanci ogni anno. Disponiamo di un vasto network di traduttori e linguisti madrelingua specializzati, di 3 Certificazioni ISO e di un reparto DTP interno. Infine, ma non meno importante, rinascendo nel 2017 come Società Benefit abbiamo abbracciato la sostenibilità a tal punto da farne una categoria costitutiva, programmatica e vocazionale dei nostri servizi e della nostra attività.

Compila il modulo per richiedere i nostri servizi di traduzione del bilancio di sostenibilità o per ricevere maggiori informazioni.

Contatti

Richiedi Informazioni


    Laura Gori è Founder e CEO di Way2Global, agenzia di traduzioni dall’anima Benefit, oltre che startup femminile. Dopo trent’anni alla guida di una piccola multinazionale della localizzazione, Laura ha deciso di ricominciare daccapo e di fondare Way2Global per fare impresa a beneficio della società e dell’ambiente, oltre che della crescita aziendale. Fervente paladina di Benefit Corporation e delle istanze di empowerment femminile, Laura coglie ogni occasione per diffondere consapevolezza su questi temi e contribuire all’affermazione di un’economia più giusta, egualitaria e sostenibile per tutti.
    Articoli correlati
    Valutazione d’impatto: la guida completa

    La valutazione d’impatto è argomento sempre più dibattuto grazie alla diffusione esponenziale delle Società Benefit, perciò abbiamo voluto redigere una guida completa per chi si trova per la prima volta […]

    Leggi di più
    Come comunicare il bilancio di sostenibilità?

    Il bilancio di sostenibilità è un prezioso strumento per comunicare l’impegno portato avanti dall’azienda negli ambiti ESG (Environment, Social, Governance). Ma come si comunica? Comunicare questo documento non è affatto […]

    Leggi di più
    Chi si occupa del bilancio di sostenibilità?

    Il bilancio di sostenibilità è un documento essenziale per tutte le aziende che vogliono dimostrare ai propri stakeholder l’impegno nei confronti della società e dell’ambiente, per questo la […]

    Leggi di più
    Bilancio sociale: i requisiti di una buona traduzione

    Il bilancio sociale è un documento strategico che attira l’interesse di nuovi investitori, partner e clienti, a patto che si disponga di una buona traduzione, risultato che richiede il […]

    Leggi di più
    I vantaggi della traduzione professionale delle analisi finanziarie

    La traduzione delle analisi finanziarie comporta indubbi vantaggi per un’azienda in cerca di nuove opportunità di crescita. Sempre che la traduzione venga eseguita in modo professionale. Le analisi finanziarie contengono […]

    Leggi di più
    Quali sono le tre dimensioni del bilancio di sostenibilità?

    Il bilancio di sostenibilità è il documento cardine con cui un’azienda rendiconta l’impatto generato su tre dimensioni: economica, ambientale e sociale. Tra gli Standard ideati per misurare tale impatto, […]

    Leggi di più