5 Gennaio 2022

Traduzioni: quante tipologie esistono?

Categoria: Traduzione

Esistono numerose tipologie di traduzioni, anche se non è facile compilare un elenco esaustivo.

La traduzione è un servizio applicabile a ogni ambito dell’economia, che cambia ed evolve di continuo nel tempo, e questo inevitabilmente influisce anche sui criteri di classificazione delle traduzioni.

Per semplificare la nostra tassonomia abbiamo individuato sette tipologie di traduzioni:

  • giurate;
  • legali e giudiziarie;
  • tecniche;
  • medico-scientifiche;
  • editoriali;
  • finanziarie;
  • per il web.

Queste sono senz’altro le tipologie più note e richieste, esaminiamole più nel dettaglio.

Scegli Way2Global per le tue traduzioniDa più di 30 anni supportiamo le aziende con i nostri servizi di traduzione.
Scopri di più

Traduzioni giurate

Quando si presentano dei documenti in un Paese straniero è possibile che venga richiesta una traduzione giurata.

Con questo termine si intende la tipologia di traduzione che attesta la fedeltà della versione tradotta al testo in lingua originale. In genere le traduzioni giurate si rendono necessarie per presentare all’estero certificatititoli di studio o anche contrattiatti giudiziari, e altri documenti.

In questi casi è necessario rivolgersi a traduttori che, oltre a essere specialisti di diritto e di questa tipologia di traduzione, siano anche iscritti all’albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio (CTU) del Tribunale oppure ad Associazioni Professionali di Interpreti e Traduttori, secondo il requisito ritenuto cogente da alcuni Tribunali come ad esempio quello di Milano.

Oltre alla trasposizione del testo dalla lingua di partenza a quella di arrivo, è previsto anche il giuramento da parte del traduttore. Nello specifico, quest’ultimo dichiara dinnanzi al giudice di pace, al notaio o alla Cancelleria del Tribunale di avere tradotto fedelmente il contenuto del testo originale assumendosi la responsabilità del proprio operato.

La traduzione giurata, detta anche “asseverazione”, si configura quindi come un plico che raccoglie tre documenti fascicolati:

  • testo originale;
  • versione tradotta;
  • verbale di giuramento.

Non bisogna poi dimenticare l’apposizione di una marca da bollo sul testo tradotto, di norma ogni 5 pagine, anche se il criterio può variare in base al Tribunale di competenza.

Dato l’articolato processo da seguire per ottenere una traduzione giurata, non sorprende che si tenda in genere ad affidare questo mandato alle agenzie specializzate.

Way2Global, ad esempio, collabora con una rete di traduttori iscritti agli albi sopra citati a copertura dell’intero territorio nazionale, ed è quindi in grado di evadere qualsiasi richiesta di traduzione giurata in ogni lingua e su ogni piazza in tempi rapidi, gestendo per conto del cliente tutte le incombenze correlate.

Traduzioni legali e giudiziarie

Un’altra tipologia che in parte ricomprende anche la precedente è costituita dalle traduzioni legali e giudiziarie, cioè le traduzioni di atti di norma prodotti da enti quali Tribunale civile o penale, cancellerie, giudici e ufficiali giudiziari.

Anche in questo caso occorre acquistare due tipologie di servizi, entrambi fondamentali.

Il primo è la traduzione vera e propria del documento, che può essere un parere legale, una sentenza, una legge, un atto amministrativo, etc. Il traduttore cui affidare questo incarico dev’essere specializzato nel settore legale e giudiziario, e deve quindi possedere ottime nozioni di diritto, conoscere l’ordinamento e gli istituti giudiziari dei due Paesi di riferimento, e padroneggiare la terminologia specialistica.

Queste competenze sono indispensabili per tradurre documenti legali e giudiziari, che fanno ampio ricorso a espressioni e fraseologia tecnica impossibile da tradurre senza un’approfondita conoscenza dei contesti normativi dei diversi Paesi e delle rispettive correlazioni. È quindi cruciale che il traduttore comprenda ogni sfumatura del tema trattato nel documento e abbia un’ottima conoscenza dei concetti e della terminologia specifica in uso nei vari Paesi, così da poter svolgere l’incarico in modo adeguato impiegando i termini più appropriati.

Una volta conclusa questa fase però occorre anche conferire al documento la stessa valenza legale dell’originale. Per ottenere questo risultato si ricorre alla legalizzazione o apostillazione, che sono entrambi servizi aggiuntivi alla traduzione.

La scelta a favore del primo o del secondo dipende dal Paese cui è destinato il documento. Se è tra i firmatari della Convenzione dell’Aja, allora si può ricorrere all’apostillazione, altrimenti si deve richiedere una legalizzazione.

Indipendentemente dal servizio scelto, alla fine del processo si dispone di un documento il cui valore legale è riconosciuto anche all’estero.

Traduzioni tecniche

Se i testi da tradurre sono guide utentecapitolatischede o manuali di prodotto, allora si parla di traduzioni tecniche.

Questa tipologia riguarda testi di natura tecnica caratterizzati da un linguaggio altamente specialistico, che rende impraticabile il ricorso a un traduttore generalista.

Per svolgere una traduzione tecnica a regola d’arte non basta conoscere le lingue di lavoro, la cultura dei due Paesi coinvolti, e possedere competenze traduttive, occorre anche padroneggiare alla perfezione la terminologia impiegata nel settore.

Il linguaggio tecnico, con la corrispondenza univoca e disambiguata della terminologia tra una lingua e l’altra, rende questi testi particolarmente adatti per l’impiego delle nuove tecnologie come la Machine Translation.

Trattandosi inoltre di volumi spesso ingenti, il ricorso ai nuovi strumenti di lavoro digitali riduce notevolmente le tempistiche di lavoro e di consegna finale. Ciò non vuol dire che la figura del traduttore venga rimpiazzata dall’intelligenza artificiale e dalle tecnologie, al contrario il suo ruolo cambia ma diventa ancor più cruciale. Il professionista infatti resta titolare della cabina di regia, e deve presidiare l’intero processo traduttivo per verificare che le tecnologie di supporto alla traduzione non generino errori, finalizzare l’intelligibilità delle espressioni linguistiche per adattarle alla lingua e alla cultura di destinazione, e occuparsi di tutte le sfumature che restano appannaggio dell’umano.

Si intuisce quindi come le traduzioni tecniche richiedano la stessa perizia e attenzione al dettaglio di altre tipologie di traduzione, come quelle medico scientifiche o finanziarie.
Anche in questo contesto infatti un semplice errore può comportare ricadute e rischi rilevanti, si pensi ad esempio all’errato utilizzo o al malfunzionamento di un macchinario o di un impianto.

Per evitare tali rischi occorre conferire alla traduzione la stessa rilevanza che viene riconosciuta alla stesura del testo originale, mantenendo invariati gli standard di qualità.

Traduzioni medico-scientifiche

Un’altra tipologia di traduzioni molto nota è quella delle traduzioni medico-scientifiche.

Si tratta della traduzione di dossier sanitaristudi clinici, articoli e ricerche scientifichefoglietti illustrativivolumi monografici di medicina e di tutti quei documenti che riguardano il settore medico-scientifico.

L’utilizzo rigoroso e corretto della terminologia assume qui particolare rilevanza dato che questi testi riguardano in maniera diretta o indiretta la salute delle persone, per tale ragione è ancor più necessario rivolgersi a traduttori professionisti.

Coloro che si occupano di questo tipo di traduzioni sono specializzati nel campo medico-scientifico e sono costantemente aggiornati sui più recenti sviluppi della medicina e della Sanità. La preparazione continua, assieme agli anni di esperienza pregressa, consente al professionista di individuare di volta in volta il termine specialistico più adeguato.

Affidarsi a traduttori specializzati però può non bastare, per essere certi al 100% che il testo tradotto sia adeguato e idoneo per l’uso finale cui è destinato, è bene applicare ulteriori controlli, come la revisione a valle di un esperto del settore, noto come SME (Subject Matter Expert).

In questo caso lo SME è un medico o un altro operatore del settore sanitario col compito di verificare che il testo tradotto sia chiaro, corretto e di immediata comprensione per il destinatario. Lo SME deve quindi focalizzare la sua attenzione sul contenuto e sulla sola lingua di arrivo, mentre forma e fedeltà linguistica restano appannaggio di revisori e proofreader.

Non ultimo, nel caso delle traduzioni medico scientifiche occorre avere sempre ben chiaro chi è il destinatario finale del testo. Fraseologia e terminologia vanno scelte proprio in funzione di questo focus. Un documento rivolto a un paziente richiede ad esempio un grado di tecnicismo e approfondimento ben inferiore a quello di un testo destinato a un medico o a un ricercatore.

Se ci si affida a un’agenzia professionale non ci sono problemi, i traduttori sanno bene come modulare il linguaggio in base all’utente finale.

Traduzioni editoriali

Le traduzioni editoriali – o letterarie – sono la tipologia più nota al vasto pubblico. Si tratta infatti delle traduzioni di libri, romanzi, poesie, articoli e di tutto ciò che spesso riempie gli scaffali delle librerie in tutto il mondo.

A differenza delle tipologie precedenti, questo tipo di traduzioni non è vincolato a un estremo rigore nella trasposizione linguistica, ma lascia al traduttore molta più discrezionalità e creatività a livello espressivo. La maggiore flessibilità e autonomia nella gestione stilistica e lessicale ha l’unico vincolo di rispettare lo spirito e il contenuto del messaggio che l’autore vuole trasmettere al suo pubblico.

Per sintonizzarsi meglio con la temperie spirituale dell’autore, chi traduce fa precedere la traduzione da una fase interamente dedicata allo studio. Deve infatti maturare una conoscenza completa dell’autore: biografia, stile, pensiero, filosofia, … Sono tutte informazioni che aiutano chi traduce a comprendere a fondo e quindi adattare l’opera originale al diverso contesto linguistico e culturale.

Come è noto, la lingua è intrisa di cultura, per cui oltre alla traduzione spesso si rende necessario svolgere un intervento di localizzazione del testo, cioè adattarlo ai riferimenti linguistici e culturali dei nuovi destinatari.

Il compito del traduttore letterario infatti è fare in modo che la lettura di un libro o di una poesia susciti nel lettore le stesse emozioni e sensazioni, indipendentemente dalla lingua e dal Paese di riferimento.

È un processo molto complesso che presuppone un’ottima sensibilità linguistica e capacità di scrittura per allinearsi con la penna dell’autore dell’opera originale.

Quando lo stile del traduttore riesce a identificarsi appieno con le esigenze e le aspettative dell’autore si ottiene una traduzione tanto ben fatta da rendere impossibile distinguere la versione originale da quella tradotta.

Traduzioni finanziarie

Tra le tipologie di traduzioni che spiccano nella nostra tassonomia ci sono anche le traduzioni finanziarie, che costituiscono il nostro core business. Esse riguardano documenti di natura finanziaria come bilancicontrattibusiness plancommenti di analisti e molto altro.

Come negli altri ambiti di specialità, anche in questo caso il lavoro va affidato a professionisti specializzati. Costoro devono conoscere bene la materia finanziaria e devono tenersi sempre aggiornati sulle ultime novità del settore. Per questo motivo tutti i traduttori finanziari di Way2Global vantano una solida esperienza pregressa sul campo in qualità di CFO, broker, o analisti finanziari, e colgono tutte le opportunità di aggiornamento che mettiamo loro a disposizione attraverso corsi di formazione verticalizzati.

Per garantire l’accuratezza terminologica di questa tipologia di traduzione, oltre a rispettare il ciclo di lavoro strutturato in conformità alle norme ISO, si fa riferimento alla terminologia ufficiale di organi istituzionali quali BCE, Banca d’Italia, Borsa Italiana e ABI. In aggiunta si è soliti utilizzare database terminologici e glossari specifici e verticalizzati concordati col cliente per assicurare il rispetto delle preferenze gergali e l’uniformità stilistica a livello dell’intero set documentale che viene mandato in traduzione.

Non ultimo, tra i fattori fondamentali quando si parla di questa tipologia di traduzioni vi è la riservatezza. Questo requisito viene rispettato attraverso la sottoscrizione di accordi di riservatezza (o Non-Disclosure Agreement, NDA) che vincolano il traduttore a mantenere il massimo riserbo circa le informazioni contenute nel documento di lavoro.

Traduzioni per il web

Lo sviluppo della rete ha indotto sempre più aziende ad affermare la propria presenza sul mercato attraverso un vasto assortimento di strumenti di marketing digitale che ricomprendono siti web, portali di e-commercenewsletterblog, etc.

Il proliferare di tutti questi contenuti ha fatto letteralmente esplodere una nuova tipologia: le traduzioni per il web.

Analogamente alle traduzioni editoriali, anche quelle per il web lasciano al traduttore un apprezzabile margine di flessibilità poiché il contenuto non va solo tradotto ma anche localizzato.

La localizzazione prevede l’adattamento di qualsiasi elemento (sia scritto sia multimediale) alla cultura dell’utente di riferimento. Localizzare vuol dire quindi sostituire espressioni legate a una determinata cultura con concetti e termini che trasmettano lo stesso messaggio ma che risultino di immediata comprensione alle persone che vivono in un Paese diverso. Questo implica tra l’altro modificare e adattare date, orari, valute, ma anche immagini, foto e video affinché tutto risulti perfettamente in linea con i riferimenti culturali dell’utente.

In questo articolo abbiamo esaminato alcune delle tipologie di traduzione più diffuse e richieste. Abbiamo visto come ciascuna di esse si riferisca a un settore molto specifico, con conseguente accresciuta complessità del servizio.

Oltre a dover considerare le peculiarità culturali di ciascuna lingua bisogna infatti tenere conto della terminologia, della fraseologia e dei concetti impiegati in ogni ambito specifico, per trasporli nel modo più adeguato nella lingua di arrivo.

Per ovviare alle difficoltà insite in questo lavoro ed evitare di incorrere in errori e rischi spiacevoli, è consigliabile rivolgersi sempre a dei professionisti.

Way2Global è un’agenzia di traduzioni che opera sul mercato da più di 30 anni fornendo servizi linguistici ai settori altamente regolamentati: finanziario, medico-scientifico, legale, e tecnico, passando per la localizzazione per il web.

Contattaci per richiedere un preventivo.