12 Luglio 2022

Traduttore professionale, le sue qualità

Categoria: Traduzione

Tradurre un documento complesso, come un bilancio, un parere legale o un articolo medico scientifico, è un compito che va affidato a un traduttore professionale dotato di un ampio e preciso corredo di qualità.

Una persona che conosce le lingue ma non ha una preparazione specifica in materia di traduzione professionale non è di certo il traduttore ideale per un’azienda che voglia valorizzare la propria reputazione. Far circolare traduzioni di scarsa qualità in associazione al proprio marchio è un passo falso assolutamente da evitare.

È quindi importante rivolgersi a traduttori di professione e, prima ancora, saperli distinguere da chi millanta tale qualifica. Vediamo dunque quali sono le caratteristiche che un esperto del settore deve possedere per garantire una traduzione professionale.

Scegli Way2Global per le tue traduzioniDa più di 30 anni supportiamo le aziende con i nostri servizi di traduzione.
Scopri di più

Competenze linguistiche

La prima sfera di competenze di un traduttore professionista riguarda, com’è facilmente intuibile, quelle linguistiche.

La passione per le lingue è un requisito imprescindibile poiché per raggiungere livelli professionali in questo ambito di attività occorre un lungo percorso di studio, dedizione, preparazione e molta esperienza. Chi non è spinto da un autentico e profondo interesse per la materia difficilmente sarà disposto a impiegare tempo ed energie in questa misura per migliorare le proprie competenze.

Analogamente, solo chi è animato da una forte passione risulta più incline ad affrontare le sfide che di volta in volta i progetti di traduzione implicano, come ad esempio la richiesta di traduzione in tempi brevi.

Una seconda qualità è data dal rigore. Un traduttore professionista si distingue per l’attenzione che dedica alla trasposizione di ogni singola parola senza alterare il significato originale. La cura al dettaglio è essenziale, ogni componente del testo va trattata con estrema precisione. L’obiettivo è rendere la traduzione fedele, adeguata, fluente, piacevole da leggere e, ça va sans dire, priva di errori dal punto di vista linguistico e culturale.

Terzo e ultimo elemento di questa sfera è la curiosità. Un buon traduttore è una persona curiosa, anche nella sfera professionale. Il mondo è in continuo cambiamento, così come il lessico e la terminologia dei linguaggi specialistici, e con essi le tecniche traduttive che evolvono e introducono continuamente nuovi strumenti tecnologici nel settore della Language Industry. Il traduttore professionale continua a studiare e informarsi con percorsi di life-long learning proprio per tenersi al passo e migliorare sistematicamente la qualità del suo lavoro.

Contatti

Richiedi Informazioni


    Competenze di settore

    Un secondo ambito di skill che un traduttore deve possedere riguarda le competenze di settore.

    Per prima cosa occorre una perfetta padronanza del lessico nelle lingue di lavoro, ovvero un ampio assortimento di terminologia specialistica afferente l’ambito semantico di specializzazione nella lingua sorgente e di destinazione. Disporre di una conoscenza livello madrelingua è un requisito necessario ma non sufficiente per potersi definire traduttore professionista. A fare la differenza intervengono molti altri fattori, in primis la dotazione di un lessico ampio e specialistico, oltre alla consapevolezza delle sfumature culturali sottostanti ciascuna lingua.

    È vero che il traduttore può avvalersi di glossari e database terminologici, tuttavia disporre di un ampio bagaglio lessicale e di una preparazione accademica solida consente di valutare con cognizione di causa le fonti di informazione più autorevoli tra quelle a disposizione, e di maturare una maggiore capacità e rapidità di approfondimento critico e costruzione di saperi specialistici.

    Quanto al fattore culturale, anche la conoscenza di usi e consuetudini del Paese di riferimento in cui si parla la lingua di lavoro è un’importante componente che incide sulla qualità del risultato finale. Nel momento in cui traduce, il professionista tiene conto dell’effetto che le sue parole di mediazione avranno sul pubblico di riferimento e sulla sua sensibilità, che è peculiare della cultura di appartenenza, pertanto farà di tutto per trasmettere il messaggio originale in modo chiaro, comprensibile e contestualizzato, anche se ciò a volte significa modificare la struttura di una frase.

    La preparazione specialistica è un’altra caratteristica irrinunciabile di un traduttore professionista. I documenti che più di frequente richiedono traduzione riguardano settori molto specifici, come ad esempio il finanziario, il legale o il medico scientifico. Questa verticalità non spaventa il traduttore professionale, che di norma vanta una preparazione specifica nei settori di propria competenza in termini sia di conoscenza nozionistica della materia sia di familiarità nell’utilizzo della terminologia tecnica di settore. Maggiore è la specializzazione, migliore sarà dunque la qualità della traduzione.

    Infine, ma non ultimo per importanza, una parte importante delle competenze del traduttore professionista è costituita dalla conoscenza e dall’uso dei tool digitali. Ormai la maggior parte delle traduzioni viene svolta con l’ausilio di software che permettono di abbattere i tempi di traduzione e, allo stesso tempo, migliorarne la qualità. L’utilizzo avanzato di questi strumenti richiede ancora una volta preparazione e aggiornamento continuo, attività scontate per un traduttore professionista, che per sua natura sa di essere un “endless learner”.

    Prima di affidare a terzi le proprie traduzioni, è bene verificare il rispetto di tutti i requisiti che abbiamo passato in rassegna, così da assicurarsi un testo tradotto a regola d’arte che valorizzi degnamente la comunicazione e il brand aziendale.

    Il processo necessario per portare a termine questa valutazione può risultare lungo e complesso da gestire, per questo una soluzione è quella di rivolgersi a un’agenzia di traduzioni come la nostra.

    In Way2Global collaboriamo con traduttori professionisti qualificati e insediati in tutto il mondo. Tanti sono cresciuti con noi negli anni di storica collaborazione sul campo, altri entrano nel nostro network solo previa rigorosa verifica delle skill sopra citate, a garanzia di un servizio al cliente sempre di prim’ordine.