19 Luglio 2022

Tempi e costi di asseverazione, legalizzazione e apostillazione

Categoria: Asseverazione

Ci viene spesso chiesto quali sono i tempi e costi di asseverazione, legalizzazione e apostillazione. Si tratta infatti di servizi specifici e aggiuntivi rispetto alla traduzione legale, che come tali presentano proprie tempistiche e costi.

Per rispondere a questa domanda occorre innanzi tutto fare un passo indietro per capire bene di cosa stiamo parlando. Asseverazione, legalizzazione e apostillazione sono richieste qualora occorra presentare un documento all’estero nei confronti di un’autorità, sia essa pubblica o privata.

Questa finalità viene perseguita attraverso una di queste tre procedure che differiscono tra loro sia per l’iter procedurale sia per i tempi e i costi applicabili.

Scegli Way2Global!Da più di 30 anni supportiamo le aziende con i nostri servizi di asseverazione, legalizzazione e apostillazione.
Scopri di più

Quali sono i tempi oltre alla traduzione

Oltre ai tempi della traduzione, che variano in base al numero di parole da tradurre e alla disponibilità di traduttori per le lingue richieste, occorre considerare le tempistiche necessarie per gli adempimenti connessi a ogni singolo servizio. Per capire quali sono le differenze in termini di tempi bisogna quindi considerare le attività che rientrano in ciascuna procedura.

L’asseverazione, ad esempio, prevede che il traduttore si presenti in Tribunale o presso un notaio per dichiarare che la trascrizione svolta nell’altra lingua è fedele al testo originale, e se ne assuma la piena responsabilità. È un’operazione che richiede poche ore, ancorché con tutte le complicazioni connesse all’emergenza Covid, diversamente da quanto accade per la legalizzazione.

Quest’ultima implica un processo diverso, difatti non si limita ad attestare la corrispondenza della traduzione al testo sorgente, ma le conferisce a tutti gli effetti una valenza legale.

Essa implica un iter articolato in diverse fasi: la firma del Cancelliere sul verbale di traduzione, l’apposizione del timbro che certifica l’autenticità della firma stessa, e infine la ripetizione del medesimo passaggio presso il rispettivo consolato. Sono evidenti quindi i motivi che contribuiscono a dilatare i tempi di erogazione di questo servizio. Nel caso del Tribunale di Milano, per citare un riferimento, il rilascio del documento avviene entro 10-15 giorni, ma le tempistiche variano in funzione degli orari e delle procedure vigenti presso ciascun Tribunale e Consolato.

L’ apostillazione è un analogo servizio introdotto anche al fine di velocizzare i tempi della legalizzazione. Benché lo scopo sia sempre lo stesso, conferire valore legale a un testo tradotto, i tempi di esecuzione risultano in questo caso dimezzati, infatti la procedura può dirsi conclusa con l’apposizione di un solo timbro, detto appunto “apostille”. Non tutti però possono usufruire di questo vantaggio poiché la procedura è disponibile solo nei Paesi che hanno aderito alla Convenzione dell’Aja.

Al di là delle tempistiche di esecuzione di ciascun servizio, è opportuno tenere in considerazione anche un altro aspetto, ovvero la necessità presso alcuni Tribunali di prenotare un appuntamento per svolgere queste procedure. La lista d’attesa può essere più o meno lunga, dunque se si ha bisogno di una traduzione con valore legale entro una determinata scadenza, è bene richiederla con largo anticipo.

Contatti

Richiedi Informazioni


    Quali sono i costi oltre all’attività di traduzione

    I costi di asseverazione, legalizzazione e apostillazione dipendono principalmente da due fattori: la quantità di marche da bollo da apporre sul documento e il lavoro del perito.

    Tutti questi servizi prevedono l’applicazione di una marca da bollo ogni 4 pagine del plico costituito dalla traduzione e dal verbale. Di conseguenza, all’aumentare delle pagine del documento, aumenta il numero delle marche da bollo, e di conseguenza il costo. A ciò si aggiungono le competenze del perito che si reca in Tribunale per presentare documenti e richiesta e, successivamente, ritira la documentazione da recapitare al cliente.

    Se dovessimo fare una stima approssimativa del costo di tali servizi, potremmo indicare una cifra compresa tra i 70 e i 120 euro per l’asseverazione di un unico documento di poche pagine oppure un importo forfettario da preventivarsi ad hoc per asseverare, legalizzare e/o apostillare più documenti di maggiore consistenza assieme o separatamente, in funzione delle esigenze del cliente.

    In ogni caso, è doveroso evidenziare come ciascuna di queste procedure richieda il lavoro di più professionisti specializzati. L’erogazione di asseverazione, legalizzazione e apostillazione comporta infatti l’attivazione di diverse figure professionali, tra cui:

    • business developer manager, che identifica e risponde tempestivamente alle richieste dei clienti;
    • project manager, che seleziona le risorse necessarie per svolgere il lavoro, coordina e supervisiona l’intero processo e presiede il controllo qualità finale;
    • traduttore madrelingua specializzato nel settore legale, che ha il compito di tradurre fedelmente il testo nel rispetto dei riferimenti culturali sottostanti;
    • revisore e proofreader, che effettuano plurimi controlli sulla versione tradotta per assicurarsi che sia impeccabile nella sostanza e nella forma;
    • grafico e impaginatore, che curano il layout della traduzione in modo da renderlo conforme all’originale.

    In Way2Global asseverazioni, legalizzazioni e apostillazioni sono eseguite da un team costituito da tutti questi professionisti. Grazie alla loro preparazione e al gioco di squadra siamo in grado di soddisfare i nostri clienti non solo per la qualità offerta ma anche per i tempi e costi da noi proposti.

    gori 254x300Laura Gori è Founder e CEO di Way2Global, agenzia di traduzioni dall’anima Benefit, oltre che startup femminile. Dopo trent’anni alla guida di una piccola multinazionale della localizzazione, Laura ha deciso di ricominciare daccapo e di fondare Way2Global per fare impresa a beneficio della società e dell’ambiente, oltre che della crescita aziendale. Fervente paladina di Benefit Corporation e delle istanze di empowerment femminile, Laura coglie ogni occasione per diffondere consapevolezza su questi temi e contribuire all’affermazione di un’economia più giusta, egualitaria e sostenibile per tutti.